Chiudi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni, leggi l'informativa estesa Cookie Policy .
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 
 
  Istituto Tecnico Economico
  Ampliamento dell'Offerta Formativa; progetto sport progetto lingue
   

Liceo Scientifico

Dall'anno scolastico 2003/2004 il "New Cambridge Institute" ha avviato il corso di studi del Liceo Scientifico a partire dalla classe prima per ampliare la sua offerta formativa nell'ambito liceale. L'intento è di soddisfare la grande richiesta di studenti che desiderano frequentare l'Istituto per beneficiare della sua impostazione educativa e didattica, ma ambiscono una preparazione liceale pre-professionale che sviluppi lo studio delle materie scientifiche anziché quello delle lingue straniere.
La cultura specifica
Il Liceo Scientifico è un istituto di formazione culturale generale, nel quale la componente umanistica e quella scientifica sono entrambe significative ed armonicamente equilibrate. L'obbiettivo guida è la realizzazione di un elevato livello di maturazione culturale e formativa in cui si fondano insieme i contributi ed i valori provenienti dalla ricchezza della cultura umanistica, dal contatto con culture straniere, dalla chiarezza concettuale e dal rigore metodologico delle discipline scientifiche.
L'italiano, il latino, la filosofia costituiscono lo sfondo su cui si colloca uno studio approfondito delle discipline scientifiche, garantendo una formazione capace di coniugare i valori della cultura scientifica con quelli della cultura umanistica anche nella prospettiva agli studi universitari.
Profilo formativo
Il Liceo Scientifico promuove queste competenze.
  • La capacità di utilizzare linguaggi e modalità comunicative specifiche di diverse aree disciplinari
  • La capacità di affrontare qualsiasi tipo di problema con spirito di osservazione e atteggiamento critico autonomo
  • La capacità di utilizzare le conoscenze teoriche, gli strumenti e le abilità pratiche per descrivere e interpretare i fenomeni
  • La capacità di valutare autonomamente l'impatto delle tecnologie nei vari ambiti disciplinari
  • La capacità di impiegare saperi multidisciplinari per progettare interventi
  • La capacità di impiegare le abilità, le competenze, le conoscenze acquisite nelle altre discipline allo scopo di comprendere meglio ed in maniera sempre più critica il sapere scientifico e tecnico.
Al termine del Liceo il profilo dello studente sarà caratterizzato da:
  • Una solida base culturale (scientifica, tecnologica, letteraria, storico-filosofica, artistica) come patrimonio personale e strumento di orientamento nella società e nel mondo del lavoro.
  • Un sicuro possesso dei linguaggi, delle strutture logiche e dei metodi delle discipline come prerequisito agli studi universitari e come strumento immediatamente operativo.
  • L'abilità di mettere a punto schemi concettuali e comunicativi efficaci da trasferire anche in documenti, relazioni e strumenti di lavoro.
  • La disponibilità all'ascolto, alla tolleranza, alla legalità e al senso civico.
  • La flessibilità intesa come disponibilità a proseguire nella formazione culturale, ad aggiornarsi autonomamente, in una società nella quale i saperi mutano rapidamente.
  • La capacità di impegnarsi a fondo e di individuare procedure adeguate al raggiungimento di un obbiettivo.
Sbocchi universitari
La scuola non ha carattere professionalizzante ed è finalizzata principalmente al proseguimento degli studi.
Al termine del Liceo Scientifico si consegue una pre professionalità di alto livello che apre a tutte le facoltà universitarie, con particolare riferimento alla frequenza di corsi di Laurea triennali che aprono a successive sperimentazioni biennali.
Chi preferisce intraprendere brevi corsi universitari o corsi post-secondari avrà le competenze per scegliere tra
  • Corsi che intendono perfezionare la cultura generale specifica sul piano applicativo-tecnico, piuttosto che accademico
  • Corsi di diploma universitario in ingegneria dell'ambiente e delle risorse
  • Corsi paramedici nei diversi settori
  • Corsi di formazione professionale superiore o di specializzazione per divenire addetti ai sistemi informatici
Quadro delle materie e dell'orario
Il corso di studi offerto è quello tradizionale del Liceo Scientifico contraddistinto da un buon equilibrio tra materie umanistiche e scientifiche. Si caratterizza per il rilievo dato allo studio delle materie letterarie e del latino oltre che della matematica e delle scienze sperimentali.
A partire dall'a.s. 2010 - 2011 è stato applicato il quadro orario previsto dalla riforma della scuola secondaria superiore.
MATERIE DI INSEGNAMENTO
1° Biennio
2° Biennio
   
Religione
1
1
1
1
1
Lingua letteratura Italiana
4
4
4
4
4
S.O.
Latino
3
3
3
3
3
S.O.
Disegno e Storia dell'Arte
2
2
2
2
2
O.G.
Storia e Geografia
3
3
O.
Storia
2
2
2
O.
Inglese
3
3
3
3
3
S.O.
Matematica
5
5
4
4
4
S.O.
Fisica
2
2
3
3
3
O.
Scienze Motorie e Sportive
2
2
2
2
2
P.
Scienze Naturali
2
2
3
3
3
O.
Filosofia
3
3
3
O.

TOTALE ORE

27
27
30
30
30
L'integrazione del POF con l'introduzione del curricolo del Liceo Scientifico a partire dall'a.s. 2003/2004 è stata deliberata dal Collegio Docenti nella seduta del 22 gennaio 2003 ed adottata dal Consiglio d'Istituto nella seduta del 26 febbraio 2003.
1.2.1 Il Liceo Scientifico: introduzione dell'informatica nel curricolo (art. 3, comma 2, del D.M. n. 234 del 26 giugno 2000)
Dall'anno scolastico 2011-2012 la disciplina informatica non viene più introdotta nel curricolo del Liceo Scientifico perché già presente nel piano ministeriale del nuovo ordinamento.
1.3 Profilo storico sulle modifiche ai piani di studio dei bienni del liceo scientifico e del liceo linguistico (art. 3, comma 2, del D.M. n. 234 del 26 giugno 2000) al fine di allinearli per formare gruppi di studenti divisi per livelli di competenza
Nell'anno scolastico 2004/2005, quando erano in vigore i piani di studio del vecchio ordinamento, su espressa richiesta degli studenti provenienti dalla terza media della scuola paritaria EIS (English International School) di Rosà e delle loro famiglie, si è valutato il modo di mantenere unito il gruppo della scuola di provenienza in alcune materie pur permettendo a ciascuno studente di iscriversi alla classe prima del corso di studi (nel caso liceo linguistico o liceo scientifico) di maggiore interesse.
La necessità di lasciare unito il gruppo di studenti in alcune materie, inglese e qualche altra materia da svolgere in lingua veicolare inglese, è nata dall'alto livello di competenza già raggiunto nella lingua inglese (gli studenti avevano tutti già superato l'esame di certificazione PET dell'Università di Cambridge) che permetteva al gruppo di affrontare programmazioni peculiari normalmente non adeguate ai livelli di partenza degli studenti di classe prima.
Con l'intento suddetto, premesso che nella delibera del Collegio docenti del 18 maggio 2004 si è provveduto a dividere storia e geografia del biennio del Liceo Linguistico in due cattedre distinte (storia due ore settimanali e geografia un'ora settimanale), sono stati messi a confronto i piani di studio della classe 1° L.L. - 1° L.S così come risultanti dalle modifiche fatte, secondo la normativa vigente, per l'introduzione dell'informatica nei curricoli del liceo linguistico e del liceo scientifico.
Dal confronto è risultato possibile tenere uniti i gruppi degli studenti provenienti dall'EIS di 1° L.L. - 1° L.S. nelle seguenti materie e nei modi seguenti (si tenga presente che i piani di studio di riferimento sono quelli di vecchio ordinamento nei quali, a partire dalla classe prima, questo istituto aveva previsto l'introduzione dell'informatica ex art. 3 D.M. n. 234/2000).
Classi 1° L.L. e 1° L.S. (piani di studio vecchio ordinamento)
  • INGLESE n. 5 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo
    • L.S. * N. 2 ore al mattino non curricolari aggiunte alle 3 ore curricolari (l'orario settimanale di cl. 1° L.S. è di 25 ore)
  • STORIA n. 3 ore settimanali
    • L.L. * N.1 ora al mattino non curricolare aggiunta alle 2 ore curricolari (L'orario settimanale di cl. 1° è di 28 ore)
    • L.S. * Ore già previste tutte dal curricolo.
  • GEOGRAFIA n. 2 ore settimanali
    • L.L. * N. 1 ora al mattino non curricolare aggiunta all'ora curricolare (L'orario settimanale di cl. 1° è di 28 ore)
    • L.S. * Ore già previste tutte dal curricolo.
  • INFORMATICA n. 2 ore settimanali nel 1° quadrimestre e n. 1 ora alla settimana nel 2° quadrimestre.
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo
    • L.S. * N. 1 ora non curricolare aggiunta al mattino
Classi 2° L.L. e 2° L.S. (piani di studio vecchio ordinamento)
  • INGLESE n. 5 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo
    • L.S. * n. 1 ora al mattino non curricolare aggiunta alle 4 ore curricolari (l'orario settimanale di cl. 1° L.S. è di 27 ore)
  • STORIA n. 2 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo.
    • L.S. * Ore già previste tutte dal curricolo.
  • INFORMATICA n. 2 ore settimanali nel 1° quadrimestre e n. 1 ora alla settimana nel 2° quadrimestre.
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo
    • L.S. * N. 1 ora non curricolare aggiunta al mattino (l'orario settimanale di cl. 2° L.S. è di 27 ore)
Classi 3° L.L. e 3° L.S. (piani di studio vecchio ordinamento)
  • INGLESE n. 5 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo
    • L.S. * n. 2 ore al mattino non curricolari aggiunte alle 3 ore curricolari (l'orario settimanale di cl. 1° L.S. è di 28 ore)
  • STORIA n. 2 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo.
    • L.S. * Ore già previste tutte dal curricolo
Classi 4° L.L. e 4° L.S. (piani di studio vecchio ordinamento)
  • INGLESE n. 5 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo
    • L.S. * n. 2 ore al mattino non curricolari aggiunte alle 3 ore curricolari (l'orario settimanale di cl. 3° L.S. è di 28 ore esclusa religione di cui il gruppo EIS di classe 4° non si avvale )
  • STORIA n. 2 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo.
    • L.S. * Ore già previste tutte dal curricolo.
Classi 5° L.L. e 5° L.S. (piani di studio vecchio ordinamento)
  • INGLESE n. 5 ore settimanali
    • L.L. * Ore già previste tutte dal curricolo
    • L.S. * n. 1 ora al mattino non curricolare aggiunta alle 4 ore curricolari (l'orario settimanale di cl. 3° L.S. è di 29 ore esclusa religione di cui il gruppo EIS di classe 5° non si avvale.
Per l'anno scolastico 2015/2016 il progetto sarà attivato per le classi 5a L.L. e 4aL.S.
1.3.1 Iscrizione degli alunni provenienti dalla scuola media EIS nell'anno scolastico 2015 - 2016
L'esperienza del gruppo di studenti di classe prima provenienti dall'EIS nell'anno scolastico 2004-2005, è risultata positiva sul piano didattico e formativo ed ha perseguito l'obiettivo peculiare dello studio proficuo alcune materie in lingua inglese.
Le notevoli difficoltà che si prospettano alla scuola per disporre l'orario settimanale delle lezioni ai diversi gruppi di studenti ha però indotto dall'anno scolastico 2005/2006 ad indirizzare tutti i nuovi iscritti della scuola media EIS di Rosà ad un unico indirizzo di studi (Liceo Linguistico o Liceo Scientifico) in modo da rendere agevole l'organizzazione dell'orario settimanale nel contesto dell'Istituto.
Per l'anno scolastico 2015-2016 proseguirà il progetto nelle classi 5a L.L. e 4a L.S.
1.3.2 Attività didattica differenziata per gli studenti provenienti dall'EIS
Per gli studenti iscritti al Liceo Linguistico o al Liceo Scientifico e provenienti dall'EIS di Rosà, è previsto un piano di lavoro per soddisfare l'esigenza di mantenere alto il livello linguistico acquisito nella scuola internazionale di provenienza.
Per quanto concerne le ore di Inglese, l'insegnante prevede un livello linguistico intermedio corrispondente agli standard europei B1/B2.
Gli obiettivi a lungo termine che l'insegnante intende perseguire (fine quinquennio) sono i seguenti:
  1. Ottenere una certificazione superiore al FCE in modo da permettere agli alunni di iscriversi ad una qualsiasi Università inglese o americana.
  2. Lo svolgimento del programma di letteratura in modo più approfondito, includendo autori del Commonwealth che hanno scritto in inglese per far conoscere la storia e la cultura del proprio popolo e del proprio paese (Chinua Achede e l'Africa, Janet Frame e l'Australia, Philip Roth e gli Ebrei d'America, ecc…)
I gruppi di studenti provenienti dall'EIS sono aperti a qualsiasi altro eventuale studente con un adeguato livello linguistico.
 
  © 2018 NEW CAMBRIDGE INSTITUTE SRL - Istituti Paritari - Decreto del 05-12-2001
Villa Ca' Cornaro 9 ROMANO D'EZZELINO (VI) - Tel. 0424 33641 Fax 0424 390596 | P.IVA 03537250247 | segreteria@newcambridgeinstitute.com